Scuola di cittadinanza: Formazione sulle discriminazioni

Prosegue la «Scuola di cittadinanza» del progetto SpaziAttivi, il percorso formativo dedicato ai volontari di servizio civile e ai giovani impegnati nella cittadinanza attiva. Il secondo appuntamento si terrà sabato 9 marzo, a partire dalle ore 14:00 presso lo Spazio Rosa del Parco di San Giovanni a Trieste, e avrà come focus il tema delle discriminazioni.

La «Scuola di cittadinanza» di SpaziAttivi è un percorso che affronterà alcuni dei temi fondamentali della nostra contemporaneità che stanno alla base dell’impegno di Arci Servizio Civile nel campo della cittadinanza partecipata: è una scuola che non proporrà lezioni frontali o conferenze ma si fonderà sul confronto e sul dibattito, mettendo in atto metodologie didattiche basate sulla partecipazione attiva.

La «Scuola di cittadinanza» si terrà a Trieste e in altri luoghi della nostra Regione e offrirà ai volontari di Servizio Civile, ai giovani impegnati nella cittadinanza attiva e a tutti gli interessati alle tematiche civili un’esperienza formativa tramite metodologie non-formali e laboratoriali. Si svolgerà nei fine settimana e sarà condotta da relatori qualificati, provenienti da associazioni ed enti impegnati in svariati settori della cittadinanza attiva.

La giornata di sabato 9 marzo approfondirà le diverse questioni connesse a un tema così attuale e delicato come quello dell’approccio alle diversità tramite metodologie non formali e laboratoriali, fondate sul confronto, sul dibattito e sulla partecipazione attiva. Il programma si snoderà attraverso l’analisi delle diverse forme dell’esclusione e dell’inclusione, dell’etichettamento della diversità e delle dinamiche sociali connesse a questi fenomeni, permettendo ai partecipanti di elaborare una serie di strumenti critici per analizzare la realtà circostante e prendervi parte attivamente.

Oltre a dei momenti di confronto di gruppo e a un’introduzione che fornirà gli elementi di base sull’argomento, buona parte della giornata sarà dedicata a dei laboratori che permetteranno ai partecipanti di toccare con mano il tema delle discriminazioni, indagando gli effetti che si innescano quando subentrano meccanismi di esclusione all’interno dei gruppi.

La «Scuola di cittadinanza» proseguirà sempre a Trieste il 6 e il 7 aprile sul tema questioni ambientali (a cura di Legambiente) e il 23 e 24 aprile a Pinzano al Tagliamento nella pedemonana pordenonese sui beni comuni; il percorso proseguirà poi nelle settimane successive con approfondimenti sugli stereotipi, il volontariato europeo, lo sport per tutti e un con laboratorio di progettazione partecipata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *