“Il Sud che resiste”: SpaziAttivi a Bioest

Nella cornice degli eventi di Bioest 2019, SpaziAttivi in collaborazione con Bottega del Mondo – Senza Confini Brez Meja organizza un incontro con Simmaco e Paola della Coop. “Al di là dei Sogni” di Sessa Aurunca (Caserta).
L’incontro, intitolato “Il Sud che resiste“, si svolgerà presso lo Spazio Villas al Parco di San Giovanni (ex Opp – Trieste), alle ore 17.00 di sabato 1 giugno 2019.

Cooperativa Sociale “Al di là dei Sogni” è un piccolo gioiello di resistenza alla Camorra. La cooperativa, che si occupa di inserimento di persone svantaggiate, dal 2008 amministra un bene confiscato sottratto al camorrista Antonio Moccia, bene intitolato ad Alberto Varone, commerciante ucciso a 49 anni nel 1991 perché non si voleva piegare ai ricatti della camorra. Sul bene confiscato sono sorti un agriturismo, una fattoria didattica, la residenza e accoglienza per soggetti provenienti da percorsi di fragilità psichica e sociale e un laboratorio di trasformazione dei prodotti agricoli a marchio N.C.O. (Nuova Cooperazione Organizzata) per la realizzazione dell’iniziativa “FACCIAMO UN PACCO ALLA CAMORRA”.
A Trieste, la testimonianza pubblica di attivismo per il territorio sarà accompagnata dall’assaggio di alcuni di questi prodotti.

Nella mattinata, invece, dalle ore 11.00 alle 13.00, “Al di là dei sogni” approfondirà le tematiche in cui è impegnata in un laboratorio “culinario” dedicato ai volontari di servizio civile a partire dall’agricoltura sociale e dalle economie nate dai beni confiscati alle mafie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *